LASER AD ECCIMERI (PRK) - Oculista Nicoletti Gaspare - (Caltanissetta - Viale Trieste, 157) - Oculista Nicoletti Gaspare

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

PARACHIRURGIA
 

per la terapia dei difetti di refrazione
(Miopia, Astigmatismo, Ipermetropia)

Il laser ad eccimeri è un apparecchio utilizzato dall'oculista Nicoletti che emette una radiazione ultravioletta ad alta intensità; esso viene utilizzato per trattare la cornea; guidato e controllato in modo opportuno, il raggio laser asporta tessuto in quantità di pochi millesimi di millimetro per colpo vaporizzandolo istantaneamente; il raggio laser può così modificare il profilo della cornea, appiattendone la parte centrale (zona ottica) in modo preciso e regolare, correggendo così il difetto miopico, oppure agendo in maniera diversa per correggere l'astigmatismo o l'ipermetropia.
Il laser ad eccimeri viene utilizzato soprattutto in due modi: sulla superficie anteriore della cornea e in tal caso la procedura si chiama PRK o fotoablazione corneale di superficie; oppure all'interno della cornea (dopo aver eseguito una microscopica incisione semicircolare che consente di sollevare un sottile strato di tessuto); in tal caso la procedura si chiama LASIK o cheratomileusi con laser ad eccimeri.Il trattamento dura pochissimi minuti (1-2) ed è indolore, ma solo difetti di media entità possono essere corretti con tale tecnica: fino a 10 diottrie di miopia, fino a 4 diottrie di ipermetropia, fino a 5 diottrie di astigmatismo. La convalescenza dura circa 7-10 giorni. I risultati finali si valutano dopo alcuni mesi di terapia con collirii cortisonici. I risultati per difetti refrattivi molto elevati non sono sempre facilmente prevedibili, ma sono solitamente soddisfacenti con le moderne attrezzature.


Laser Ad Eccimeri PRK
 
Torna ai contenuti | Torna al menu