CATARATTA - FACOEMULSIFICAZIONE - Oculista Nicoletti Gaspare - (Caltanissetta - Viale Trieste, 157) - Oculista Nicoletti Gaspare

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

CHIRURGIA
 

La facoemulsificazione è una tecnica chirurgica usata per effettuare l'intervento di estrazione di cataratta.
Lo strumento che viene utilizzato dall'oculista Nicoletti per questo tipo di intervento è il facoemulsificatore. Questa macchina produce ultrasuoni ad altissima frequenza che vengono convogliati in una sonda con una punta di diametro variabile tra 2.5 e 1.8 millimetri. Le vibrazioni della punta della sonda, inserita attraverso un piccolo taglio di 2–3 mm autosigillante nella camera anteriore dell'occhio, provocano la frantumazione del nucleo catarattoso. Un sistema automatico di irrigazione ed aspirazione continui fa sì che il cristallino frantumato venga aspirato dalla suddetta sonda. I frammenti meno duri (parti corticali della lente) vengono aspirati con un'altra sonda di irrigazione/aspirazione. Al posto del cristallino catarattoso asportato viene inserita una lente intraoculare di solito pieghevole per non allargare ulteriormente il taglio di entrata. A seconda delle dimensioni del taglio si può anche non mettere un punto di sutura. Grazie a questa tecnica, sviluppatasi molto negli ultimi venti anni al punto da diventare la più usata nei paesi occidentali, l'intervento di cataratta è più sicuro e necessita di minor tempo di riabilitazione post chirurgica.

Facoemulsificazione
 
Torna ai contenuti | Torna al menu